Le ultime

Per la vista

MANUTENZIONE LENTI A CONTATTO

La maggior parte delle ametropie trattate nei precedenti articoli ha tra le soluzioni più immediate ed efficaci l’utilizzo di lenti a contatto (LAC).

L’Italia rappresenta uno dei Paesi Europei con il maggior numero di portatori di lenti a contatto: molte aziende stanno investendo nella ricerca e nell’innovazione del settore della contattologia.
Che sia per scelte estetiche o funzionali, sempre più italiani scelgono le lenti a contatto come soluzione alle proprie problematiche visive: ma quanti effettivamente se ne prendono cura nel modo corretto? Una percentuale davvero irrisoria, solo un portatore su cinque infatti esegue scrupolosamente tutti gli step necessari per la giusta manutenzione delle proprie lenti.

I disturbi oculari che possono accusare i portatori di lenti a contatto vanno dai più diffusi e innocui (ma non per questo trascurabili) come l’arrossamento, ai più gravi come l’abrasione della cornea. Possono essere dovuti sia a fattori atmosferici come sole e vento, ma anche e soprattutto ad una errata applicazione.

Quali sono quindi i consigli di Ottica INN per una corretta manutenzione?
- Igiene e pulizia sono garanzia di benessere oculare: è necessario lavarsi sempre le mani prima dell’applicazione di LAC.
- Rispettare i tempi e le scadenze: le lenti a contatto non devono essere indossate per più di 6-8 ore giornaliere e per più della durata consentita. Anche i liquidi hanno una scadenza ed è importante cambiare il flacone in caso di scadenza avvenuta, anche se non completamente terminato. Bisogna inoltre cambiare il liquido nel portalenti ogni qualvolta che vi si ripongono, o settimanalmente nel caso non si utilizzassero le lenti per un periodo prolungato di tempo.
- Affidatevi unicamente al vostro ottico e utilizzate solo i prodotti da lui consigliati : non servitevi mai di acqua o saliva per umidificare le vostre LAC!
- Detergere con apposite soluzioni le lenti, strofinandole leggermente con le dita; questo passaggio tende ad essere ignorato, ma è molto importante farlo ogni volta che riponiamo le lenti nel liquido: la superficie della lente verrà così ripulita dallo strato proteico che vi si deposita durante il porto.
- Evitare di indossare le lenti durante bagni al mare o in piscina, dopo aver toccato sostanze cremose o oleose, e la notte (a meno che non si tratti di lenti ortocheratologiche).

Se anche voi siete portatori di lenti a contatto, questi piccoli suggerimenti potrebbero rivelarsi molto utili!
Per qualsiasi perplessità non dimenticate che i professionisti di Ottica Inn vi aspettano, pronti a soddisfare le vostre esigenze.

In collaborazione con Tezuk

SHOP TEZUK

Visita

Disponibile su iOS e Android

Inn App

Scarica l'app